Articoli con tag video

Come abbattere i consumi elettrici in ufficio [Video]

I modi per abbattere i consumi elettrici in ufficio sono tanti e spesso molto semplici: si va dall’ottimizzazione del riscaldamento a un corretto utilizzo della carta e dell’inchiostro da stampa a una gestione oculata dell’illuminazione. In realtà si può fare ancora qualcosa per risparmiare sul luogo di lavoro. Vediamo ad esempio come è possibile economizzare utilizzando il computer, strumento principe della nostra attività quotidiana.

PROSEGUI LA LETTURA »

In Francia arriva l’asfalto fotovoltaico

Il governo francese ha recentemente annunciato che intende posare nei prossimi 5 anni ben 1000 chilometri di asfalto fotovoltaico, per generare energia pulita e ridurre l’inquinamento atmosferico. L’iniziativa è stata spiegata dal ministro dell’ambiente Ségolène Royal che ha anche ricordato che l’impresa sarà possibile grazie alla nuova tecnologia Wattway della società francese Colas, specializzata in costruzione di strade.

PROSEGUI LA LETTURA »

L’illuminazione di Natale [Video]

illuminazione di natale

Natale non è solo regali e cenone, è anche una tradizione millenaria di illuminazione. Del resto l’origine del Natale così come lo conosciamo si riallaccia alle feste pagane dei Saturnali e del Sol invictus, celebrate alla fine di Dicembre per festeggiare il ritorno del sole dopo il solstizio d’inverno. L’illuminazione dunque non è un mero simbolismo ma l’essenza stessa del Natale.

Oggi l’illuminazione è tecnologia e tradizione al tempo stesso: alle candele e alle lanterne si affiancano le luci a led e le lampadine a risparmio energetico. Le strade dei paesi e gli interni delle case si riempiono di luci che cambiano letteralmente il panorama urbano ed extraurbano. Uno studio della NASA ha verificato che nelle città statunitensi l’illuminazione notturna cresce addirittura del 20/50% durante la vacanze di Natale: l’analisi è stata elaborata al Goddard Space Flight Center della NASA, filtrando la luce della luna, le nubi e l’inquinamento atmosferico in modo da isolare solamente le luci delle città.

PROSEGUI LA LETTURA »

I nostri Use case: la Grande Distribuzione [Video]

Avete mai pensato a quanto possono essere diversi gli utilizzi dell’energia elettrica all’interno dei supermercati / discount / ipermercati? Chiunque gestisca un punto vendita della Grande Distribuzione lo sa bene: l’elettricità è fondamentale non solo per l’illuminazione ma anche per una corretta climatizzazione e per la catena del freddo, indispensabili per assicurare una lunga conservazione di alimenti e merci deperibili.

PROSEGUI LA LETTURA »

I nostri Use case: i consumi energetici aziendali [Video]

I consumi energetici aziendali non sono più un pegno obbligatorio alla produttività d’impresa: aziende e uffici, complice una rinnovata sensibilità ai consumi, stanno scoprendo che risparmiare energia è giusto e da oggi sempre più possibile senza costosi investimenti.

All’interno delle aziende il facility manager può introdurre misure di efficientamento energetico attraverso, ad esempio, il monitoraggio dei singoli piani dell’edificio e delle varie sezioni legate agli impianti di condizionamento, illuminazione e server. Non basta, il controllo può estendersi a eventuali consumi del gas – se utilizzato per la gestione del clima o in caso di presenza di servizi di ristorazione – e a quelli dell’acqua.

PROSEGUI LA LETTURA »

I nostri Use case: monitoraggio consumi Impianti Sportivi [Video]

Il monitoraggio dei consumi energetici degli impianti sportivi sta diventando, per i titolari di queste strutture, sempre più una necessità e una buona pratica di risparmio: i dispositivi Acotel Net offrono una soluzione per la gestione e la misurazione del consumo ad elevata professionalità e dal costo contenuto.

Gli impianti sportivi in Europa sono circa un milione e mezzo di immobili, i cui consumi corrispondono al 10% di tutto il settore costruzioni dell’Unione Europea: questo comparto, a sua volta, rappresenta circa il 50% del totale consumi energetici del vecchio continente. Si prevede che entro il 2025 i consumi di palestre e centri sportivi aumenteranno di circa il 30%, ecco perché è importante offrire sul mercato soluzioni di monitoraggio e automazione competitive e performanti.

PROSEGUI LA LETTURA »

Smart Energy Expo 2015: il bilancio di Acotel Net

Acotel Smart energy expo 2015

Tre giorni di esposizione e dibattiti sui temi dell’efficienza energetica, la presentazione di ETA – il nostro nuovo software di supporto alla Diagnosi energetica realizzato con Bartucci – il debutto dei nostri nuovi prodotti, come il sensore Areader e il Myenergy Eni e l’arrivo del nuovo servizio Energy Management: questi i risultati della nostra presenza alla Smart Energy Expo, che si è tenuta dal 14 al 16 ottobre a VeronaFiere.

Il 16 ottobre abbiamo preso parte, come ormai ogni anno, al Verona Efficiency Summit coordinato da Federico Testa, commissario ENEA, a cui hanno partecipato anche Simona Vicari, Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico e Barbara Degani, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Ambiente. Intervenendo al VES, il nostro presidente Claudio Carnevale, a fronte dei progressi tecnici nel settore dello smart metering, ne ha evidenziato i ritardi legislativi e burocratici: “Oggi abbiamo la tecnologia per rendere intellegibili i consumi energetici, ma alcuni distributori elettrici talvolta rappresentano un ostacolo [...] rendendo difficile l’accesso ai contatori”.

PROSEGUI LA LETTURA »

I nostri Use case: il monitoraggio dei consumi degli Hotel [Video]

Prosegue il nostro percorso per raccontarvi gli use case nei quali trovano applicazione e impiego i nostri prodotti e servizi deputati al monitoraggio & efficientamento energetico e automazione. Dopo avervi raccontato l’analisi dei consumi dei villaggi turistici, rimaniamo nell’ambito delle strutture ricettive analizzando il mondo degli hotel.

L’analisi dei consumi energetici di un albergo coinvolge l’analisi di numerosi fattori: il consumo di acqua, di energia elettrica e di gas attraverso specifici apparati configurati nella nostra piattaforma di monitoraggio. I consumi monitorabili sono dunque quelli aggregati – del contatore generale – ma anche quelli dei singoli ambienti (stanze, cucine, sauna etc.), di specifici apparati (caldaia, lavanderia, palestra etc.) o di determinate sedi (per le catene più grandi).

PROSEGUI LA LETTURA »

Partnership Acotel-Eni: il futuro insieme [Video]

Al termine di un periodo di sperimentazione di oltre 14 mesi Eni ha lanciato prima dell’estate la sua nuova offerta myEnergy, che vede protagonisti il nostro misuratore di consumi elettrici MEM e la piattaforma di monitoraggio interamente ideata e sviluppata da Acotel: l’offerta, diretta alla clientela Business della vendita di energia elettrica, nasce per favorire un utilizzo efficiente dell’energia e il risparmio energetico.

PROSEGUI LA LETTURA »

I nostri use case: Villaggi turistici [Video]

Dopo avervi raccontato i nostri case study, iniziamo un percorso per raccontarvi una serie di use case nei quali utilizzare i nostri servizi di monitoraggio energetico e automazione. Oggi vi parliamo dell’analisi dei consumi energetici dei villaggi turistici, che rappresentano una realtà produttiva molto diffusa in un paese come il nostro, a forte vocazione ricettiva.

L’analisi dei consumi energetici di un villaggio turistico non può prescindere da alcune macro-aree di consumo che abbiamo identificato in: consumi generali e delle aree comuni ad alto consumo energetico, consumi di ristorazione, piscine, aree intrattenimento e area commerciale. Corollario di una completa analisi è la puntuale attribuzione dei costi per le attività eventualmente gestite da terzi (ristorante, attività commerciali, etc.).

PROSEGUI LA LETTURA »

Facebook

LinkedIn

Twitter