Articoli con tag infografica

Come sarà l’Internet delle cose nel 2016 [Infografica]

The-Internet-Of-Things

Negli ultimi due anni l’espressione Internet of things è diventata di uso comune tra gli addetti ai lavori e non solo: l’universo dei dispositivi connessi alla rete è destinato a espandersi nei prossimi mesi e a cambiare radicalmente il modo con il quale ci rapportiamo agli oggetti fissi (smart TV, grandi elettrodomestici, abitazioni), in movimento (automobili, mezzi pubblici) e portatili (smartphone, medicali e wearables).  Una interessante infografica di Afourtech mostra tutti i fattori, le tendenze e i trend dell’Internet delle cose nel 2016.

PROSEGUI LA LETTURA »

Gli sprechi di energia in casa [Infografica]

sprechi di energia in casa

I nostri appartamenti potrebbero essere di gran lunga più sostenibili ed efficienti: gli sprechi di energia in casa, infatti, ancora oggi possono arrivare al 33% dell’energia che consumiamo per far funzionare le nostre dimore. E’ l’allarme lanciato da Stratis, una società americana che si occupa di gestione dell’energia in comunità e condomini.

A tal proposito, Stratis ha sviluppato una interessante infografica che mostra, dati alla mano, come evitare sprechi di energia negli appartamenti e fornisce suggerimenti per ottimizzare i consumi energetici. Tra i vari consigli, l’adozione di sistemi di monitoraggio dell’energia (come il nostro Misuratore di consumo MEM), la sostituzione degli infissi, la coibentazione del tetto e l’utilizzo di termostati programmabili.

PROSEGUI LA LETTURA »

Come vanno le vendite delle auto elettriche? [Infografica]

vendite auto elettriche

Nel 2015 le vendite delle auto elettriche sono rallentate, complice soprattutto il ribasso del prezzo dei carburanti, che ha dato nuova spinta al mercato del motore a scoppio: questo avviene negli Stati Uniti, paese dove i veicoli a motore elettrico sono più diffusi che altrove, e lo racconta bene un report del sito Energyfuse.org, che al tema ha dedicato anche questa interessante infografica.

Il trend del mercato, dal 2011 fino al 2014, è stato per l’auto elettrica all’insegna di una grande ascesa: in questi anni sono stati lanciati e venduti con successo numerosi modelli, come la Nissan LEAF, la Chevrolet Volt e la Tesla Model S e ad essi si sono aggiunti anche alcuni nuovi player come BMW con la sua i3 e Ford, che ha lanciato la C-MAX. Nel 2015 la tendenza si è purtroppo invertita, più per meriti del petrolio che per demeriti dell’elettrico: gli idrocarburi a buon mercato hanno infatti ridato vigore a benzina e diesel.

PROSEGUI LA LETTURA »

Italia secondo paese al mondo per efficienza energetica [Report]

efficienza energetica Italia

L’Italia è sul podio, per l’esattezza al secondo posto, per efficienza energetica nella speciale classifica annuale redatta dall’American Council For Energy Efficency Economy, l’ente no profit che studia e analizza le tendenze e le condotte di efficientamento energetico delle principali economie mondiali, responsabili dell’81% del PIL mondiale e del 71% dei consumi energetici.

Il rapporto dell’ACEEE 2014 International Energy Efficiency Scorecard, relativo al 2014, vede infatti il Bel Paese in seconda posizione dietro la Germania nella graduatoria tra le prime 16 economie del mondo che performano meglio in termini di utilizzo razionale dell’energia. Il paper analizza per ognuno dei paesi i miglioramenti ottenuti principalmente in 3 settori: Edilizia, Industria e Trasporti, per poi fare una media nazionale. Per l’Italia il punteggio migliore arriva dal settore Trasporti dove, secondo l’ACEEE, sono stati fatti grandi progressi in termini di diminuzione dei veicoli circolanti e utilizzo efficiente dei carburanti.

PROSEGUI LA LETTURA »

Tutte le statistiche sull’energia a portata di mano

statistiche sull'energia

Avete bisogno di consultare tutte le statistiche sull’energia dei vari paesi del mondo in maniera facile e rapida? Il sito internet della IEA (International Energy Agency) ha realizzato una pratica mappa interattiva dove poter visualizzare tutti i dati sulla produzione e il consumo energetico, paese per paese, con un click.

La mappa mostra, per ogni nazione della terra, i principali indicatori energetici, la situazione anno per anno su produzione, importazione e consumo di energia, una panoramica sulle varie materie prime (gas, carbone, idrocarburi) e un focus sulle rinnovabili (solare, eolico, geotermico) e i rifiuti generati dalla produzione energetica.

PROSEGUI LA LETTURA »

L’evoluzione delle energie rinnovabili [Infografica]

evoluzione-energie_rinnovabili

L’evoluzione delle energie rinnovabili riassunta e spiegata in una infografica chiara ed esaustiva: l’ha realizzata il New Jersey Institute of Technology per rispondere a tanti quesiti che riguardano le energie a impatto zero, dai tempi del loro primo sviluppo ai giorni nostri.

Per esempio, lo sapevate che la prima cella solare è stata sviluppata nel 1954? E che negli USA nel 2013 il 13% dell’energia elettrica è stata prodotta da fonti rinnovabili? E che le nuove finestre solari intelligenti copriranno il fabbisogno energetico dei grattacieli per un buon 25%?

PROSEGUI LA LETTURA »

Tutta l’energia per alimentare New York [Infografica]

new york infografica

New York City non è solo una delle più incredibili metropoli del mondo, non è solo la grande mela, non è solo “la città che non dorme mai”: New York – dove anche noi abbiamo una sede – è anche una delle città più energivore al mondo, con un consumo annuo di 60 miliardi di kWh. Alimentare New York per un anno richiede un mix energetico non indifferente, equivalente ad esempio a un cubo di carbone alto 294 metri, oppure a 76 petroliere Exxon valdez oppure a un impianto eolico grande più della metà di Long Island.

PROSEGUI LA LETTURA »

Quanta energia consuma Google? [Infografica]

quanta energia consuma Google

Nonostante il suo impegno per un’energia sempre più verde, il colosso Google riveste inevitabilmente un ruolo da protagonista fra le aziende più energivore del mondo; se vi siete mai domandati quanta energia consuma Google la risposta è: tantissima. Tuttavia, grazie alle sue innovative politiche energetiche, ne risparmia quasi altrettanta.

Contando che ogni giorno gli abitanti del pianeta conducono oltre 1 miliardo di ricerche, l’impatto energetico della multinazionale di Mountain View è pari a un quarto dell’energia prodotta da una centrale nucleare di medie dimensioni.

PROSEGUI LA LETTURA »

Come risparmiare energia in ufficio [Infografica]

risparmiare energia in ufficio

Sono tanti e spesso semplici i modi per risparmiare energia in ufficio e dare un contributo al taglio generale degli sprechi: è fondamentale ricordare, infatti, che nei luoghi di lavoro trascorriamo la maggior parte del nostro tempo e che quindi la maggior parte dell’energia la consumiamo proprio negli uffici e nelle fabbriche presso cui siamo impiegati.

La sfida del risparmio energetico, dunque, ci vede tutti impegnati e ci ricorda che risparmiare energia in ufficio è un traguardo che può essere raggiunto a partire da pochi pratici accorgimenti, che vanno dal riscaldamento dell’acqua, ad un corretto utilizzo della carta e dell’inchiostro da stampa a una gestione oculata dell’illuminazione dei nostri uffici.

PROSEGUI LA LETTURA »

Gas serra: perché aumentano [Infografica]

gas serra

Il rapporto della World Meteorological Organization parla chiaro: il 2013 è stato il peggior anno dal 1984 per le emissioni annuali di gas serra, portando la concentrazione di CO2 nell’atmosfera a un tasso del 142% superiore a quello dell’epoca preindustriale (cioè dal 1750).

I piani di riduzione delle emissioni responsabili del surriscaldamento globale, sembrano dunque non funzionare come si sperava, e costringeranno i governi a un nuovo accordo mondiale sul clima per frenare il global warming.

PROSEGUI LA LETTURA »

Facebook

LinkedIn

Twitter