Articoli con tag diagnosi energetica

Energy Manager: gli ambiti di intervento

Energy Manager 1

Sulla figura professionale dell’energy manager abbiamo già avuto modo di parlare nei mesi scorsi. Chiariti i ruoli e le competenze di questa figura professionale che si occupa dell’analisi, del monitoraggio e dell’ottimizzazione dell’uso dell’energia delle imprese e degli enti, pubblici o privati, vediamo ora gli ambiti di intervento a cui si rivolge.

PROSEGUI LA LETTURA »

L’Energy Management Conference 2016 sponsorizzata da Acotel Net

Energy Management Conference 2016

Tra gli appuntamenti nazionali più importanti sul tema dell’Energia e dell’Efficienza energetica, torna anche quest’anno, alla sua quarta edizione, l’Energy Management Conference, destinata alla ricca community degli Energy Manager e, più in generale, agli addetti e ai responsabili in ambito energetico. Tra gli sponsor di questa edizione, Acotel Net che presenterà i servizi tecnologici di punta in ambito dell’Internet of Things.

PROSEGUI LA LETTURA »

Diagnosi energetica, risultati: oltre 10mila le dichiarazioni

diagnosi energetica risultati

Più di 10mila rapporti di diagnosi energetica presentati all’ENEA alla scadenza del 22 dicembre 2015, così come richiesto dal decreto legislativo 102/2014. Questi i risultati della nuova norma sull’audit energetico, richiesto per le grandi imprese e quelle ad alto consumo energetico, contenuta nella legge che applica la Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica: a tutti gli effetti il primo passo di una autentica strategia nazionale per l’efficienza energetica.

Per la prima volta, le aziende italiane hanno dovuto realizzare una documentazione riguardante le proprie misure di efficienza energetica, base indispensabile, inoltre, per richiedere i Titoli di Efficienza Energetica (TEE), i cosiddetti Certificati Bianchi. L’ENEA attualmente sta analizzando e controllando le oltre 10000 diagnosi pervenute.

PROSEGUI LA LETTURA »

Ecco ETA, il software a supporto della diagnosi energetica

software diagnosi energetica ETA

Ieri a Roma, nella sede di Palazzo Montemartini, si è tenuta la presentazione di ETA – Energy Track & Audit, il nostro nuovo servizio, realizzato in collaborazione con Bartucci S.p.A., società attiva da anni nel settore dell’efficienza energetica industriale. ETA è il nuovo software a supporto della diagnosi energetica così come prevista dal D.lgs. 102/2014, che prevede per le grandi aziende e le imprese a forte consumo di energia l’obbligo di effettuare l’audit energetico sui propri siti produttivi entro il 5 dicembre 2015.

Ma cos’è ETA? E’ uno strumento cloud dotato di un’interfaccia web che guida l’utente nella compilazione della diagnosi attraverso una valutazione quali/quantitativa dell’utilizzo di energia presso il proprio impianto. Seguendo una procedura guidata online il cliente ottiene in maniera veloce e intuitiva l’evidenza dei centri di costo più significativi del sito produttivo, l’indicazione degli eventuali sprechi e le opportunità di miglioramento. ETA si articola in 4 servizi, ognuno dei quali della durata di 1 anno: ETA self service, ETA con supporto, ETA assistita con validazione e ETA chiavi in mano.

PROSEGUI LA LETTURA »

Ecco le linee guida per la diagnosi energetica

linee guida diagnosi energetica

La diagnosi energetica, per le imprese obbligate a effettuarla, dovrà essere condotta entro il 5 dicembre 2015 e poi ogni 4 anni da parte di auditor energetici certificati, società di servizi energetici oppure dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA). Sono queste, in sostanza, le linee guida per la diagnosi energetica predisposte dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con l’ENEA e pubblicate la settimana scorsa.

Dopo alcune settimane di dubbi, arrivano quindi i chiarimenti sulle procedure per la corretta realizzazione delle diagnosi energetiche da parte del Ministero e dei tecnici dell’Unità Tecnica per l’Efficienza Energetica dell’Ente per le energie alternative, procedure previste dal D.Lgs 102/2014.

PROSEGUI LA LETTURA »

Diagnosi energetica: tutto quello che c’è da sapere

diagnosi energetica

Scopri il nostro software per la diagnosi energetica ETA!

Poco meno di un anno fa, nel mese di luglio del 2014, è entrato il vigore il Decreto Legislativo 102/2014, che prevede una serie di misure volte a migliorare l’efficienza industriale tra le quali l’obbligo per le grandi imprese e per le imprese a forte consumo di energia di realizzare la cosiddetta diagnosi energetica (o “audit energetico”) entro il 5 dicembre 2015 e successivamente ogni 4 anni.

La diagnosi energetica: che cos’è

La diagnosi energetica è una valutazione precisa, documentata e periodica dell’efficienza energetica dell’impresa basata sui parametri specifici di ogni singolo impianto o struttura ed è un componente essenziale per tutte quelle società che vogliono richiedere i Titoli di Efficienza Energetica (TEE), più comunemente noti come Certificati Bianchi.

PROSEGUI LA LETTURA »

Facebook

LinkedIn

Twitter