Come risparmiare con lo scaldabagno elettrico

Non perdere la nuova puntata con i consigli di Romano Cristello per risparmiare con lo scaldabagno.

La nostra serie di video interviste è arrivata fino al bagno. Perché anche qui si nasconde un elettrodomestico che incide sulla nostra bolletta energetica: lo scaldabagno elettrico. Vediamo insieme al nostro Romano Cristello alcuni trucchi per evitare gli sprechi e risparmiare con lo scaldabagno.

Iniziamo da quale modello scegliere. Meglio un modello di dimensioni adeguate alle reali esigenze della famiglia che dovrà usarlo. Acquistare un boiler di capacità sovradimensionata, infatti, comporta un maggiore consumo di energia.

Dove collocarlo? È importante scegliere un luogo non troppo lontano dagli impianti che dovrà servire: l’acqua calda disperde calore durante il passaggio nei tubi, per cui maggiore sarà la distanza da percorrere e maggiore sarà lo spreco di energia.

Infine, come usarlo. Applicate un interruttore a tempo sulla presa della corrente, che consenta di programmare l’accensione del dispositivo 3 o 4 ore prima del previsto impiego. Magari nelle ultime ore della notte, quando l’elettricità costa meno. Risparmierete sulla bolletta e avrete comunque acqua calda per tutto il giorno.

Ti è piaciuto questo video per risparmiare con lo scaldabagno? Recupera le altre video guide del nostro esperto Romano Cristello!

Lascia un commento