Consumi energia 2014: le famiglie sorpassano le aziende

consumi energia 2014

Consumi energia 2014, è sorpasso tra le famiglie e le imprese. Dal 2009 ad oggi, infatti, i consumi sono cresciuti più per le utenze domestiche che per quelle industriali: è uno dei tanti segni della crisi economica, che ha fatto chiudere o limitato l’attività delle aziende, e ha colpito comunque meno case e famiglie. Sono questi i numeri che emergono dal 16° Congresso Nazionale dell’Efficienza Energetica a cura di Domotecnica che si è appena chiuso al Lingotto di Torino.

Il calo dei consumi, dunque, non è necessariamente una buona notizia legata all’adozione di misure di efficienza energetica, ma va inquadrato nel contesto attuale. Tra gli altri dati, sale la percentuale di rinnovabili nei consumi termici, che ha raggiunto il 13,5%, e crescono – soprattutto nei condomini – le installazioni degli impianti a condensazione, più efficienti delle caldaie tradizionali, ancora radicate nelle utenze autonome.

Al congresso, infine, è stato ricordato come manchi solo un anno al momento (settembre 2015) in cui entrerà in vigore la normativa europea sulla etichettatura energetica per i sistemi di riscaldamento e produzione di acqua calda, i quali dovranno essere provvisti della dichiarazione dei consumi della singola tecnologia e dell’intero impianto.

consumi energia famiglie

Nell’anno appena trascorso la tua azienda ha consumato più o meno del periodo precedente? Scrivici la tua esperienza nei commenti e scopri i nostri servizi per il monitoraggio dei consumi aziendali! 

Lascia un commento