Google ti dice qual è il miglior tetto per il fotovoltaico

Si chiama Project Sunroof ed è la nuova applicazione di Google che ci dice quale tetto è il migliore per installare un impianto fotovoltaico. L’idea è semplice ma geniale: grazie al database di Google Maps e combinando i propri dati con quelli di altri database, riguardanti perlopiù estensione dell’edificio ed esposizione del tetto, Google Project Sunroof è in grado – previo inserimento dell’indirizzo di casa, di calcolare la superficie disponibile in cima alle abitazioni, quanto sole colpisce il tetto in un anno e quindi il risparmio ottenibile dall’installazione dei pannelli solari.

Il calcolo, ovviamente, non sostituisce la consulenza di un esperto, ma può fornire fin dall’inizio una idea di massima sulla convenienza del solare per la propria casa: il servizio attualmente è disponibile solo in tre zone degli Stati Uniti: la San Francisco Bay Area, Fresno e Boston, ma ben presto verrà esteso al resto del paese e in seguito arriverà anche in Europa.

il-miglior-tetto-per-il-fotovoltaico

L’applicazione è ancora in fase beta ma già offre un calcolo piuttosto efficace, che sfrutta la visualizzazione 3D e tiene conto di diversi parametri, come le temperature medie annuali della zona, la copertura media nuvolosa e la presenza di eventuali ostacoli, come comignoli, alberi o edifici più alti in grado di fare ombra. Si tratta dell’ennesimo passo di Google nella direzione già intrapresa per far progredire le energie rinnovabili in tutto il globo.

Scopri la nostra soluzione per controllare la produttività del tuo impianto fotovoltaico e risparmiare sui consumi elettrici casalinghi!

Lascia un commento