5 modi per risparmiare energia in cucina

risparmiare energia in cucina

Cucinare col vapore, ottimizzare i tempi di cottura, scegliere la temperatura migliore per il forno: risparmiare energia è possibile anche quando si cucina, non ci credete? Scoprite con noi 5 modalità per risparmiare energia tra i fornelli!

  1. Utilizzare acqua tiepida o a temperatura ambiente per cuocere la pasta: è abbastanza intuitivo, l’acqua se non è completamente fredda impiegherà meno tempo a riscaldarsi e andare in ebollizione, con un notevole risparmio di gas e…di tempo! Analogamente, quando dovete riscaldare pietanze fredde, tiratele fuori dal frigo un po’ prima: in questo modo si riscalderanno più rapidamente.
  2. Scegliere gli elettrodomestici giusti: un frigorifero di classe A++ può diventare il principale alleato per il risparmio energetico, contribuendo a conservare i cibi freschi e più a lungo. Ma anche la lavastoviglie, ingiustamente sottovalutata, aiuta a risparmiare acqua e detersivo per il lavaggio di piatti e stoviglie. Infine il forno: un buon forno elettrico ultimo modello raggiunge la temperatura desiderata in tempi brevi, rendendo inutile il preriscaldo, e la conserva per almeno 20 minuti dopo lo spegnimento, permettendovi di concludere la cottura senza ulteriori consumi energetici. Per riscaldare, invece, preferite il microonde ai fornelli: consumerete meno energia e manterrete i cibi col giusto grado di umidità.
  3. risparmiare energia cucinando

  4. Cuocere al vapore: la cottura al vapore è sana e leggera e permette di cucinare più cose contemporaneamente. Pensiamo ad esempio alla pasta con i broccoli: mentre l’acqua bolle, nel cestello superiore si possono cucinare gli ortaggi.
  5. Utilizzare il coperchio: validissimo alleato per accorciare i tempi, il coperchio permette anche di non far seccare troppo le pietanze durante la cottura o il riscaldamento. Ancora meglio sarebbe utilizzare la pentola a pressione, che può letteralmente dimezzare il tempo di cottura.
  6. Usare pentole e fornelli proporzionati: inutile fare il caffè su un fornello extralarge, così come non ha senso mettere su l’acqua per la pasta sul fornelletto da moka. Cercate di utilizzare sempre la giusta pentola per il giusto fornello, tenendo conto che le fiamme non devono mai uscire dal bordo della pentola.

Lascia un commento