Un magazzino energeticamente efficiente

magazzino energeticamente efficiente

Le spese di magazzino possono rappresentare una voce piuttosto rilevante nel budget di un’impresa: logistica, gestione dei dati, trasporto, illuminazione e ventilazione sono i capitoli che più di tutti impattano sui costi aziendali.
Una pianificazione intelligente delle spese, una progettazione accurata, una analisi continua delle performances e una valutazione dei risultati possono rappresentare quindi un valido metodo per ottimizzare le spese e realizzare un magazzino energeticamente efficiente.

In particolare, intervenire a livello di illuminazione e ventilazione – le attività più energivore tra quelle di magazzino – può significare ottenere enormi risparmi: lo afferma anche il dipartimento per l’energia degli Stati Uniti, che da molto tempo preme perché le aziende adottino per i propri warehouse sistemi di illuminazione a scarica (lampade a risparmio energetico, ma anche i tradizionali tubi al neon), al posto dei sistemi a incandescenza.

Tra i vantaggi di questo tipo di illuminazione vi è l’assenza nelle lampade di elettrodi e filamenti, componenti che spesso si rompono o si bruciano, e il loro lungo ciclo di vita (fino a 100mila ore, vale a dire più di 11 anni, 24 ore su 24, 7 giorni su 7 o 25 anni con 10 ore al giorno di accensione).

Il sito The Energy Collective ha dedicato al tema dell’efficienza energetica del magazzino un’infografica molto accurata.

magazzino energeticamente efficiente

E tu di recente hai adottato misure di efficientamento energetico per il tuo magazzino? Sai quanta energia consuma il tuo magazzino? Rispondici nei commenti e scopri i nostri servizi di monitoraggio energetico

Lascia un commento