Archivi mensili per ottobre, 2015

I nostri Use case: monitoraggio consumi Impianti Sportivi [Video]

Il monitoraggio dei consumi energetici degli impianti sportivi sta diventando, per i titolari di queste strutture, sempre più una necessità e una buona pratica di risparmio: i dispositivi Acotel Net offrono una soluzione per la gestione e la misurazione del consumo ad elevata professionalità e dal costo contenuto.

Gli impianti sportivi in Europa sono circa un milione e mezzo di immobili, i cui consumi corrispondono al 10% di tutto il settore costruzioni dell’Unione Europea: questo comparto, a sua volta, rappresenta circa il 50% del totale consumi energetici del vecchio continente. Si prevede che entro il 2025 i consumi di palestre e centri sportivi aumenteranno di circa il 30%, ecco perché è importante offrire sul mercato soluzioni di monitoraggio e automazione competitive e performanti.

PROSEGUI LA LETTURA »

5 strani modi per produrre energia elettrica

La tutela dell’ambiente, la nuova coscienza ecologista, la preoccupazione di non sprecare risorse ma anche il gusto di creare energia dal nulla: tutto queste motivazioni guidano coloro che ogni giorno inventano ed elaborano i più curiosi strumenti generatori di elettricità. Eccovi dunque 5 strani modi per produrre energia elettrica.

1 – Energia a pedali: si chiama WeWatt Webike ed è un bancone con sgabello-cyclette incorporato, realizzato per generare energia pedalando. Una reinterpretazione della cara vecchia dinamo, ideale per punti di ricarica di laptop & cellulari e attualmente in uso in numerosi aeroporti.

generare energia pedalando

PROSEGUI LA LETTURA »

Smart Energy Expo 2015: il bilancio di Acotel Net

Acotel Smart energy expo 2015

Tre giorni di esposizione e dibattiti sui temi dell’efficienza energetica, la presentazione di ETA – il nostro nuovo software di supporto alla Diagnosi energetica realizzato con Bartucci – il debutto dei nostri nuovi prodotti, come il sensore Areader e il Myenergy Eni e l’arrivo del nuovo servizio Energy Management: questi i risultati della nostra presenza alla Smart Energy Expo, che si è tenuta dal 14 al 16 ottobre a VeronaFiere.

Il 16 ottobre abbiamo preso parte, come ormai ogni anno, al Verona Efficiency Summit coordinato da Federico Testa, commissario ENEA, a cui hanno partecipato anche Simona Vicari, Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico e Barbara Degani, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Ambiente. Intervenendo al VES, il nostro presidente Claudio Carnevale, a fronte dei progressi tecnici nel settore dello smart metering, ne ha evidenziato i ritardi legislativi e burocratici: “Oggi abbiamo la tecnologia per rendere intellegibili i consumi energetici, ma alcuni distributori elettrici talvolta rappresentano un ostacolo [...] rendendo difficile l’accesso ai contatori”.

PROSEGUI LA LETTURA »

Acotel Net alla Maker Faire Rome 2015

maker faire rome

Inventori, artigiani, creatori di realtà nuove e sperimentali, esperti di stampa 3D e di Internet delle cose: si riuniscono tutti quanti alla Maker Faire Rome 2015, la fiera dell’innovazione che inizia oggi all’Università “La Sapienza” e che è giunta alla sua terza edizione italiana. Domenica 18 ottobre alle 14:30 ci saremo anche noi di Acotel Net per presentare il nostro Misuratore di consumi elettrici MEM.

Fondata nel 2006 dai responsabili del magazine americano Make, la Maker Faire è stata importata in Italia da Riccardo Luna (Digital champion ed ex direttore di Wired), Massimiliano Colella (direttore generale di Asset Camera, agenzia della Camera di Commercio di Roma) e Massimo Banzi (ideatore della piattaforma Arduino) e in 4 anni è cresciuta per dimensione e interesse, coinvolgendo sempre più persone. Dai 35mila visitatori del 2012 si è arrivati agli oltre 90mila dell’anno scorso. Segno di un interesse crescente, anche da parte delle grandi aziende, in nome della libera condivisione delle idee.

PROSEGUI LA LETTURA »

Come vanno le vendite delle auto elettriche? [Infografica]

vendite auto elettriche

Nel 2015 le vendite delle auto elettriche sono rallentate, complice soprattutto il ribasso del prezzo dei carburanti, che ha dato nuova spinta al mercato del motore a scoppio: questo avviene negli Stati Uniti, paese dove i veicoli a motore elettrico sono più diffusi che altrove, e lo racconta bene un report del sito Energyfuse.org, che al tema ha dedicato anche questa interessante infografica.

Il trend del mercato, dal 2011 fino al 2014, è stato per l’auto elettrica all’insegna di una grande ascesa: in questi anni sono stati lanciati e venduti con successo numerosi modelli, come la Nissan LEAF, la Chevrolet Volt e la Tesla Model S e ad essi si sono aggiunti anche alcuni nuovi player come BMW con la sua i3 e Ford, che ha lanciato la C-MAX. Nel 2015 la tendenza si è purtroppo invertita, più per meriti del petrolio che per demeriti dell’elettrico: gli idrocarburi a buon mercato hanno infatti ridato vigore a benzina e diesel.

PROSEGUI LA LETTURA »

Acotel Net a Smart Energy Expo 2015

Smart Energy Expo 2015

Dal 14 al 16 ottobre 2015 si terrà a VeronaFiere la terza edizione di Smart Energy Expo, la fiera internazionale dedicata alle soluzioni e alle tecnologie per l’efficienza energetica casalinga e industriale. Anche quest’anno Acotel Net sarà presente con il suo stand e i suoi prodotti, e durante la kermesse fieristica presenterà alcune importanti novità.

Nata dall’intuizione di Veronafiere con la consulenza specialistica di EfficiencyKNow, l’esposizione Smart Energy Expo è ormai un appuntamento imprescindibile per tutti gli attori della green e white economy italiana, inclusa Acotel Net, presente fin dalla prima edizione. Quest’anno in fiera presenteremo i nostri più importanti servizi per il risparmio energetico e alcune grandi novità, fra cui:

PROSEGUI LA LETTURA »

I nostri Use case: il monitoraggio dei consumi degli Hotel [Video]

Prosegue il nostro percorso per raccontarvi gli use case nei quali trovano applicazione e impiego i nostri prodotti e servizi deputati al monitoraggio & efficientamento energetico e automazione. Dopo avervi raccontato l’analisi dei consumi dei villaggi turistici, rimaniamo nell’ambito delle strutture ricettive analizzando il mondo degli hotel.

L’analisi dei consumi energetici di un albergo coinvolge l’analisi di numerosi fattori: il consumo di acqua, di energia elettrica e di gas attraverso specifici apparati configurati nella nostra piattaforma di monitoraggio. I consumi monitorabili sono dunque quelli aggregati – del contatore generale – ma anche quelli dei singoli ambienti (stanze, cucine, sauna etc.), di specifici apparati (caldaia, lavanderia, palestra etc.) o di determinate sedi (per le catene più grandi).

PROSEGUI LA LETTURA »

Facebook

LinkedIn

Twitter