Archivi mensili per ottobre, 2014

Internet of things: il futuro è già qui

internet of things

La “terza” rivoluzione industriale

Per molti “la nuova rivoluzione industriale” è rappresentata dalla stampa 3D, la creazione autonoma di oggetti vista come nuovo paradigma della produzione industriale, ma probabilmente ciò che davvero cambierà la percezione e l’utilizzo degli oggetti nel prossimo futuro sarà una nuova, grande declinazione dei mondi a noi già noti come Domotica, Home Automation e Building Automation: questa declinazione prende il nome di Internet of Things (“Internet delle Cose“).

L’espressione “Internet of Things” è stata coniata nel 1999 da Kevin Ashton, uno scienziato britannico, cofondatore del centro di ricerca Auto-ID Center, luogo dove si iniziò a definire la tecnologia RFID e molto altro. Per Ashton l’Internet of things è “una rete di oggetti dotati di tecnologie di identificazione, collegati fra di loro, in grado di comunicare reciprocamente e anche verso gli snodi del sistema, capaci altresì di accedere ad informazioni aggregate da parte di altri oggetti e quindi in grado di costituire un network di cose dove ognuna di esse è rintracciabile e localizzabile“.

PROSEGUI LA LETTURA »

Acotel ed Eni: insieme per il risparmio energetico

Ideare e produrre soluzioni innovative nel mercato del risparmio energetico: è questo l’oggetto della partnership annunciata allo Smart Energy Expo 2014 di Verona da Acotel ed Eni Retail Market G&P durante il workshop “Efficientamento energetico: Vision e Partnership”.

Soluzioni, quindi, made in Italy, ideate, progettate e realizzate da Acotel Net nella sua sede romana e proposte da Eni Retail Market G&P nell’ambito di soluzioni integrate per favorire l’utilizzo efficiente dell’energia. Così ha commentato l’accordo Claudio Carnevale, presidente e fondatore del Gruppo AcotelEni è senza dubbio il partner ideale, capace di raggiungere tutti i segmenti di mercato, fornendo, grazie alla tecnologia del nostro gruppo, una piena consapevolezza dei consumi e un’analisi puntuale prima di oggi mai immaginata”.

PROSEGUI LA LETTURA »

Come risparmiare energia con il condizionatore

Oggi parliamo dei condizionatori, elettrodomestici di largo consumo che si trovano nel 40% delle nostre case e che ormai, grazie alla diffusione delle pompe di calore, vengono utilizzati anche d’inverno, utilizzando molta energia. In questa video intervista il nostro esperto Romano Cristello, della divisione commerciale di Acotel Net, ci illustra una serie di consigli per risparmiare energia con il condizionatore d’aria.

Iniziamo dalla scelta del modello da acquistare e da qualche semplice consiglio di utilizzo. Preferite i condizionatori di classe energetica non inferiore alla A. Sono più cari, ma la maggiore spesa viene ammortizzata dal calo dei consumi in bolletta: quasi il 30% in meno.

PROSEGUI LA LETTURA »

Home Cloud: la casa del futuro parla italiano

La Smart Energy Expo 2014 è stata una fiera ricca di eventi per Acotel Net: protagonista dello stand è stato il modellino dell’Home Cloud. Di cosa si tratta? Del primo progetto italiano nel quale sono integrati in maniera semplice ed intelligente dispositivi che spaziano dalla domotica allo smart metering, all’insegna dell’efficienza energetica.

Questi sistemi permettono di monitorare rapidamente e in modo efficace costi e consumi della propria abitazione. Il tutto avviene con un semplice click, tramite un’unica piattaforma online che monitora e gestisce un sistema di notifiche via app, mail e SMS.

PROSEGUI LA LETTURA »

Il petrolio USA domina il mondo

petrolio usa

L’Agenzia internazionale per l’Energia (IEA) ha recentemente annunciato che la produzione statunitense di petrolio e di combustibili da esso derivati, come ad esempio l’etano e il propano, sta crescendo a ritmi superiori a quelli dei mesi scorsi e potrebbe presto superare quella dell’Arabia Saudita, che si attesta intorno agli 11,5 milioni di barili al giorno, rendendo così gli Stati Uniti il primo produttore mondiale di petrolio liquefatto.

Ciò è dovuto al recente boom della produzione di shale gas, la quale a sua volta negli ultimi anni è cresciuta grazie ai progressi nella tecnica di estrazione conosciuta come fracking (di cui abbiamo già parlato qui): in questo modo alcuni giacimenti di gas naturale ritenuti prima inaccessibili o poco redditizi, sono diventati una nuova fonte di produzione di petrolio USA . La produzione di idrocarburi naturali va dunque a integrare la già corposa produzione statunitense di greggio, che ad agosto 2014 era di 8,87 milioni di barili al giorno.

PROSEGUI LA LETTURA »

Smart Energy Expo 2014: il nostro bilancio

Smart Energy Expo 2014

Venerdì 10 ottobre alla Fiera di Verona si è chiusa Smart Energy Expo 2014, la seconda edizione della più grande fiera italiana dedicata all’efficienza energetica e alla green & white energy. Senza dubbio una grandissima edizione per Acotel, fra i principali sponsor della manifestazione, e protagonista anche fra gli espositori di Verona Fiere, dove ha presentato i suoi ultimi progetti e nuove soluzioni di efficientamento energetico e domotica.

Abbiamo aperto la nostra partecipazione fieristica con la presentazione di HomeCloud: il nostro progetto di domotica integrata che coniuga la gestione di apparati casalinghi (allarme, apertura cancello elettrico, gestione luci stradali etc.) con lo smart metering, il tutto all’insegna di una reale efficienza energetica. Grazie a questo sistema è possibile un monitoraggio efficace di costi e consumi della propria abitazione, ma soprattutto una gestione smart dei singoli apparati (ad esempio diminuzione automatica dell’illuminazione stradale in caso di scarsa presenza di auto o persone, o apertura del cancello da remoto tramite app o telefonata, eventualmente solo in certi orari o da certe persone etc).

home cloud acotel

PROSEGUI LA LETTURA »

Il Premio Nobel 2014 per la luce a basso consumo

 premio-nobel 2014

Oggi è stato assegnato il premio Nobel 2014 per la Fisica: l’importante riconoscimento è stato dato a tre scienziati giapponesi, Isamu Akasaki, Hiroshi Amano e Shuji Nakamura, per aver inventato nei primi anni ’90 il LED a luce blu, un particolare tipo di diodo a emissione luminosa al centro degli attuali sistemi di illuminazione a basso consumo energetico.

La decisione dell’Accademia reale svedese delle scienze premia quindi l’innovazione tecnologica che ha di fatto permesso la diffusione in tutto il mondo della luce a basso consumo: l’importanza del LED a luce blu è dovuta al fatto che solo questo LED, combinato agli altri tipi di LED, permette di realizzare lampade a luce bianca. Lampade che sono caratterizzate da una durata estremamente lunga e da un ridotto consumo energetico.

PROSEGUI LA LETTURA »

Sta arrivando “Home Cloud”, la nostra soluzione di domotica

Manca pochissimo allo Smart Energy Expo 2014, la fiera dell’efficienza energetica e della green economy in programma dall’8 al 10 ottobre alla Fiera di verona, e noi saremo lì con grandi novità.

domotica

Cominciamo a svelare le carte, con i primi dettagli di Home Cloud, la nostra innovativa soluzione di domotica per la gestione intelligente degli apparati casalinghi: tutto quello che circonda la nostra abitazione, dal cancello stradale, all’impianto fotovoltaico per la produzione dell’energia, all’innaffiatore automatico, alle tende da sole automatizzate, ai lampioni del giardino può essere gestito in maniera intelligente sulla piattaforma cloud Acotel Net.

PROSEGUI LA LETTURA »

Facebook

LinkedIn

Twitter